Biografia 2019-05-19T14:07:27+00:00

Katia Mironova è un’attrice e modella bielorussa che vive e lavora in Italia.

Nata e cresciuta a Minsk, Katia si trasferisce in Italia per iscriversi all’Università Statale di Milano, facoltà di Scienze della Mediazione Linguistica e Culturale, dove studia italiano, inglese e spagnolo. Per mantenersi agli studi inizia a fare la modella e presto si stabilisce a Milano.

Katia avvicina la recitazione frequentando un corso all’Accademia delle Belle Arti a Minsk, dove apprende le basi del metodo Stanislavskij. Da lì nasce la passione per il teatro e il cinema che continua a perseguire anche trasferendosi in Italia, dove studia le tecniche attoriali all’Acting Studio di Milano con l’insegnante scozzese Michael Rogers e frequenta i seminari dell’insegnante italo-americano Michel Margotta.

Nel 2016 arriva il primo ruolo in un episodio della serie televisiva «Rocco Schiavone», tratta dai romanzi polizieschi di Antonio Manzini e diretta da Michele Soavi, dove recita a fianco di Marco Giallini.

Nel 2017 continua il suo percorso formativo all’Actors Studio di Londra con un corso di recitazione davanti alla macchina da presa condotto dalla rinomata acting coach inglese Mel Churcher. Successivamente studia la dizione italiana e impostazione vocale con Claudio Marconi al Campo Teatrale di Milano, lavora con l’insegnante americana Ivana Chubbuck durante il suo seminario a Roma, fa il workshop Palestra Attoriale con Elio Germano – Allenamento sul Set.

Il 4 gennaio del 2018 nelle sale cinematografiche italiane esce «Il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione», nuovo fantasy diretto dal regista premio Oscar Gabriele Salvatores e prodotto dalla Indigo Film, dove Katia interpreta Cinetica, una supereroe con il potere della telecinesi.

Le viene affidato anche un ruolo ne «Il Vegetale», una commedia divertente per tutta la famiglia co-prodotta da Walt Disney Company Italia, scritta e diretta da Gennaro Nunziante, sceneggiatore e regista di film da record al botteghino in Italia.

Ha un ruolo da protagonista nel cortometraggio «La Serata Perfetta», che propone una riflessione sulla vita ‘social’. Il film è scritto e diretto dal giovanissimo regista siciliano Daniele Napoli, vincitore del Premio Internazionale Mattador sezione CORTO86. Il 1 settembre 2018 il cortometraggio è stato presentato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica a Venezia.